RISPOSTE, IDEE E MOLTO ALTRO PER ME (E IL MIO TUMORE).

Medicina & Dintorni

Affrontare una diagnosi di tumore con lucidità, contenendo ansia e preoccupazioni passa anche dalla possibilità di accedere a informazioni su aspetti che possono rendere meno difficile il percorso.

Informazioni che possano aiutare ad orientarsi:

  • rispetto ad un esame da fare
  • rispetto alle domande da rivolgere ai medici
  • rispetto alle decisioni da prendere dopo una diagnosi di tumore in cui siamo spesso sottoposti a molte emozioni contrastanti e a numerose notizie e informazioni complicate da elaborare.
CONTINUA A LEGGERE
Sapere, per orientarsi con serenità è un aspetto importante che influenza anche la qualità della vita durante la malattia. Evitiamo di perdere tempo ed energie preziose alla ricerca di cosa fare e dove andare. Ci offre l’opportunità per avere un ruolo attivo nel percorso di cura.

QUALI INFORMAZIONI TROVO NELLA SEZIONE MEDICINA & DINTORNI IN DIAGNOSI?

In questa sezione troverai diverse informazioni e suggerimenti. Ad esempio quali domande fare ai medici per essere sicure di avere tutte le risposte di cui abbiamo bisogno. E’ sempre meglio,infatti, prepararsi prima di andare a colloquio. L’emozione potrebbe far dimenticare ciò che si vuole sapere.

Troverai anche indicazioni sui centri d’eccellenza per determinate patologie. Ad esempio le breast unit per il tumore al seno o le strutture che eseguono il test genetico per le mutazioni BRCA.

Medicina & Dintorni significa sapere cosa succede se il tumore viene diagnosticato durante la gravidanza. Come affrontarlo e dove è meglio rivolgersi.

Medicina & Dintorni significa sapere come preservare il desiderio di maternità, nonostante le terapie oncologiche. Ma significa anche sapere come poter proteggere la propria femminilità grazie ad interventi sempre meno demolitivi.

Questa sezione, come tutte le altre nel sito, è in continua evoluzione e aggiornamento. Costantemente verranno inserite nuove informazioni qualificate e supervisionate dal nostro comitato scientifico. Per essere attiva nel percorso di cura, così da non farti sopraffare dagli eventi e dalle emozioni.