RISPOSTE, IDEE E MOLTO ALTRO PER ME (E IL MIO TUMORE).

Psiche ed emozioni

Questa domanda è molto comune tra le persone che ricevono una diagnosi di tumore e porta con sé un subbuglio di emozioni e le reazioni più disparate.

Non a caso ci vuole del tempo per metabolizzare questa comunicazione, che gli psicologi paragonano a un vero e proprio lutto. Alcune donne reagiscono con rabbia, altre con incredulità; alcune si sentono smarrite e altre hanno la sensazione di andare in frantumi. Di certo, ogni donna dinanzi al tumore, o peggio a una recidiva, è attanagliata da mille dubbi: “Ce la farò? Quanto mi resta da vivere? Come faccio a gestire l’ansia?”.

COSA TROVI IN QUESTA SEZIONE?

CONTINUA A LEGGERE
In questa parentesi, “Psiche ed emozioni”, con la collaborazione di professionisti diversi, come psiconcologi, psicoterapeuti, counselor e mental coach, abbiamo cercato di dare risposta a queste e a molte altre domande. Abbiamo analizzato con loro le emozioni che la fanno da padrona in questa delicata fase della malattia.

Questa analisi è stata preziosa per individuare strumenti e strategie in grado di offrire a ciascuna donna la possibilità di trovare la propria modalità di affrontare questo difficile momento. Allo stesso tempo, voci di professionisti diversi consente di individuare anche il tipo di esperto che per tecniche e approccio utilizzati, potrebbe affiancarti in questo percorso qualora sentissi il bisogno di un aiuto esterno.

Non solo, qui troverai video e tracce audio con alcuni esercizi pratici da svolgere a casa. Come, ad esempio, tracce audio per provare gli esercizi di respirazione diaframmatica, utili per scaricare la tensione e ritrovare l’equilibrio magari prima di un colloquio con l’équipe medica.

Questa sezione, come le altre del sito FraParentesi, è in continua evoluzione. Ci impegniamo quotidianamente per arricchirla con contenuti e informazioni sempre nuove.

Vuoi restare aggiornata sui nuovi temi affrontati? Entra a far parte della community :-)

#il punto sei tu non il tumore