PARRUCCA: TUTTO SULLA DETRAIBILITA’ E SUL RIMBORSO

0

In questa parentesi approfondiamo il tema dell’acquisto della parrucca e delle facilitazioni previste per chi sceglie questa soluzione, in termini di:

  1. detraibilità
  2. rimborso
  3. progetti di associazioni territoriali che regalano la parrucca a chi ne fa richiesta

DETRAIBILITA’ FISCALE DELLA PARRUCCA

Tutte le parrucche e le protesi capillari possono beneficiare, come le altre spese sanitarie della detrazione al 19% per la parte che eccede 129,11€.

Per esempio, se si acquista una parrucca del valore di 500€, si potrà detrarre il 19% di  370,89€ (500€ -129,11€) ovvero 70,47€.

Le protesi capillari in più, essendo dispositivi medici, possono beneficiare dell’iva agevolata al 4% in caso di terapie oncologiche e con l’accettazione da parte dell’INPS dell’invalidità civile.

COSA BISOGNA PRESENTARE AL MOMENTO DEL 730

Per poter detrarre la parrucca al momento della dichiarazione dei redditi dell’anno successivo è necessario presentare:

  • la fattura/scontrino fiscale relativo all’acquisto della parrucca, in cui compaia il codice fiscale di chi fa la dichiarazione e la tipologia del bene acquistato (in questo caso “parrucca”)
  • la documentazione sanitaria relativa alla terapia seguita, meglio ancora il certificato del medico curante dove si attesta che la paziente sta seguendo un ciclo di chemioterapia.
  • la certificazione a marchio CEE, che dovrete richiedere al rivenditore della parrucca al momento dell’acquisto

PARRUCCA E RIMBORSO: QUALI REGIONI LA PREVEDONO?

Di seguito un approfondimento sui rimborsi che alcune regioni riconoscono a fronte dell’acquisto di parrucche in caso di terapie oncologiche.

 

Ricordate che generalmente al fine di richiedere il rimboroso all’Asl di zona vengono richiesti i seguenti documenti:

  1. Un documento di identità valido e il codice fiscale;
  2. La fattura che certifichi l’acquisto della parrucca;
  3. La documentazione sanitaria relativa alla terapia seguita, meglio ancora il certificato del medico curante dove si attesta che la paziente sta seguendo un ciclo di chemioterapia
  4. Infine come abbiamo visto nell’elenco delle regioni, alcune mettono a disposizione un modulo compliabile con tutte le indicaioni.

Per sapere se anche la tua regione prevede questo tipo di rimborso, informati presso la tua ASL o presso il tuo medico curante.

I PROGETTI DELLE ASSOCIAZIONI CHE REGALANO LA PARRUCCA

LOMBARDIA

L’associaizone Cancro primo aiuto all’interno del “progetto parrucche” prevede  la possibilità di ricevere gratuitamente una parrucca.

Continua a leggere
⇒ Per chi è in cura negli ospedali elencati di seguito sarà possibile rivolgersi allo sportello “Cancro primo aiuto”:

Bergamo: Ospedale Papa Giovanni XXIII; Casa di Cura San Francesco
Brescia: Istituto Clinico Sant’Anna
Carate: Ospedale
Castellanza: Humanitas Mater Domini; Multimedica
Catania: Istituto Oncologico del Mediterraneo
Cremona: Ospedale
Como: Istituto Villa Aprica; Ospedale Valduce
Desenzano: Ospedale Laudato Sii
Desio: Ospedale
Gallarate: A.o. Ospedale S. Antonio Abate
Lecco: A.o. Provincia di Lecco A. Manzoni
Lodi: A.o. della Provincia di Lodi
Milano: A.o. Ospedale Luigi Sacco; Istituto Nazionale Tumore; Ospedale Niguarda; Ospedale San Paolo; Ospedale Fatebenefratelli; Ospedale San Carlo; Policlinico San Donato
Monza: Istituti Clinici Zucchi
Pavia: Policlinico San Matteo; Fondazione Maugeri
Rho: Asst
Seregno: Sede Cancro Primo Aiuto – Via Lambro, 19
Sondalo: Ospedale
Varese: Ospedale di Circolo Fondazione Macchi; Ospedale del Ponte
Vimercate: Ospedale

⇒ Chi invece è in cura in un ospedale diverso potrà chiamare il numero tel. 039.4989041 per richiedere un appuntamento presso il Centro parrucche di Seregno, Via Lambro 19, Milano.

PUGLIA – SANTERAMO IN COLLE

L’Associazione “Un Angelo per Capello” a Santeramo in Colle (BA) regala la parruca a chi ne farà richiesta. Per approfondire e sapere come fare puoi visitare la pagina dedicata.

LAZIO – ROMA

La Onlus AMOC, che opera all’Istituto Regina Elena di Roma, all’interno dell’Angolo Rosa presso il Dh dell’Oncologia Medica 1, ha inserito il Punto Passa Parrucca. Qui le pazienti con alopecia da terapia possono richiedere le parrucche in uso gratuito.

Per ulteriori informazioni si può visitare il sito o contattare il numero 3271431636

Aggiorniamo con continuità l’articolo per integrarlo con nuove informazioni sulle regioni che rimborsano la parrucca e associazioni che la offrono gratuitamente. Se hai informazioni che potrebbe essere integrate e aiutare chi ne ha bisogno scrivici qui.


Fraparentesi in collaborazione con Alma Crisafi -Tecnico Protesi Capillari

 

 

 

Share.

CONOSCIAMOCI MEGLIO

PROFESSIONE:
COMPETENZE: