RESPIRARE COL DIAFRAMMA PER SCARICARE LE TENSIONI

0

In questa parentesi vogliamo parlarvi di respirazione diaframmatica. Sembra un parolone, in realtà si tratta di usare uno strumento che ci mette a disposizione il nostro corpo, ovvero il diaframma. Vedremo infatti che abbinato alla respirazione aiuta a ritrovare la centratura nei momenti di tensione.

In questo periodo, infatti, in cui si susseguono esami e visite, è facile che  possiate vivere momenti di tensione e preoccupazione. Usare il respiro in modo efficace può essere un modo efficace per gestire queste emozioni.

In questo video l’operatrice sonora Sara Usai ci porta alla scoperta di questa tecnica per illustrarci come:

  1. Riuscire ad individuare il diaframma e ad averne consapevolezza
  2. Imparare i primi passi di una respirazione diaframmatica consapevole
  3. Imparare a gestire il fiato
  4. Praticare un piccolo e veloce riscaldamento delle corde vocali che permette di sciogliere anche le spalle, le braccia e di scaricare le tensioni .

RESPIRAZIONE DIAFRAMMATICA: COS’E

La respirazione diaframmatica è una tecnica di respirazione profonda, che insegna come usare il diaframma, un gruppo di muscoli sul quale non abbiamo un controllo diretto, che si trova tra la cavità toracica e quella addominale ed è il più importante muscolo respiratorio.

E’ spesso usata come terapia complementare per i disturbi d’ansia e può essere un aiuto oltre che per il rilassamento, anche per l’aumento di energia e capacità di resistenza.

 

RESPIRAZIONE DIAFRAMMATICA: I BENEFICI

Praticare con regolarità la respirazione diaframmatica fa bene perchè ci aiuta a:

  • Ossigenare il corpo
  • Scaricare le tensioni da collo e spalle favorendone il rilassamento
  • Ritrovare una postura corretta
  • Parlare con voce nitida per essere ascoltati meglio

TRACCIA AUDIO PER LA PRATICA

respirazione diaframmaticaPer facilitarti nella pratica, abbiamo registrato un video in cui Sara Usai ti accompagnerà attraverso i quattro gruppi di esercizi.  Prova a trovare un momento ogni giorno, meglio al mattino al risveglio, da dedicare alla respirazione. Vedrai che ti aiuterà a sentirti  meglio. Buona pratica!


Sara Usai – Operatrice sonora e insegnante di canto

 

 

Share.

CONOSCIAMOCI MEGLIO

PROFESSIONE:
COMPETENZE: