RISPOSTE, IDEE E MOLTO ALTRO PER ME (E IL MIO TUMORE).

LA MIA PARENTESI TUMORE: LE RISONANZE

0

Questa parentesi tumore è dedicata a Marzia e a al suo progetto “Le Risonanze”. Marzia, dopo la sua personale esperienza di tumore al seno decide di “rispondere” alla malattia attraverso la sua passione, la fotografia. Un mezzo per sensibilizzare le donne e per incentivare alla prevenzione, oltre che sostenere la ricerca e le attività a supporto delle donne e delle famiglie che hanno attraversato la parentesi oncologica.

La malattia è arrivata un giorno di febbraio. Inaspettata. Inconcepibile per me giovane e nel pieno della vita. È un attimo e la vita si ferma.

I primi mesi sono stati difficili, ansia, incognite e paure dominavano su tutto. Il cancro fa paura, se ne parla ancora poco e male.

parentesi tumore marzia

Marzia con la fotografa Elisabetta Sampugnaro (a sinistra)

Durante la mia parentesi ho cercato il supporto di donne che avevano attraversato la malattia, per trovare qualcuno che fosse simile a me, forse per trovare risposte e dare un senso a quello che mi stava accadendo. Queste donne sono state fondamentali, e molte si sono trasformate in vere amicizie importanti. Ognuna di loro è stata capace di risuonare nella sua unicità e in grado di darmi spunti per iniziare il mio percorso di ricostruzione e rinascita.

 

parentesi tumore marziaLa mia creatività e l’amore per la fotografia mi hanno aiutato molto, e con questi strumenti è nato un progetto a cui tengo molto.

Da subito infatti ho desiderato fare qualcosa per ringraziare queste donne speciali e soprattutto impegnarmi per aiutare altre donne che si trovino ad attraversare una parentesi di malattia oncologica.

 

 

LE RISONANZE: IL PROGETTO FOTOGRAFICO

parentesi tumore marziaLe Risonanze racconta storie di donne che hanno attraversato la malattia oncologica e il percorso di cura. Ferite riparate.

Le Risonanze non vuole raccontare una storia, perché non c’è una storia più interessante di altre, né -tantomeno- la parabola edificante di chi ce l’ha fatta. Questa vuole essere una ricomposizione.

Mostra i volti di chi non ha permesso che una nuvola cancellasse tutto il cielo.​

Alcune le ho cercate, in altre ci sono inciampata per coincidenza. Durante la parentesi di vita e malattia in cui mi sono trovata, mi hanno accolto con il confronto, la condivisione, il sostegno. Mi hanno aiutato a vedere la malattia come una (dis)-avventura ma sempre con un sorriso e con grande consapevolezza. Mi hanno spronato a rialzarmi e passo-passo a conquistare il tempo nel suo vero valore.

Ognuna di loro, una risonanza emotiva.

 

…DALLE RISONANZE…

parentesi tumore marzia“Non arrenderti. Non arrenderti mai. Spesso dalle esperienze dolorose nascono delle belle occasioni se si ha la capacità di guardare con occhi diversi.

Perchè quando pensi che tutto è finito, invece ti trovi davanti all’inizio di una nuova esistenza. Una rinascita. 

Perchè la vita è sempre bella”.

Laura


 

♥ Grazie Marzia

Ultimo aggiornamento 30/10/2017

 

 

Share.

CONOSCIAMOCI MEGLIO

PROFESSIONE:
COMPETENZE:

Comments are closed.