LA MIA PARENTESI TUMORE: “DIARIO DEI GIORNI SOSPESI”

0

Ci siamo imbattute nella parentesi tumore di Maria Delia qualche mese fa. La storia di una mamma che fa una delle scoperte peggiori per un genitore…la malattia del proprio figlio. Di Maria Delia ci ha colpito il suo modo di scrivere, che travolge con forza in un turbine di emozioni.  Ci ha toccato il suo coraggio nel voler gridare attraverso la sua esperienza la denuncia sui problemi ambientali che affligono la città in cui vive.


 

diario dei giorni sospesiMaria Delia vive a Taranto con suo marito e i suoi tre figli. Nel 2012, la loro vita viene travolta dalla malattia del suo primogenito di 15 anni. Sarcoma delle parti molli. Un tumore solido di 14 cm, al quarto stadio, raro ed aggressivo, che fortunatamente riesce a superare bene.

Due anni dopo, mentre assiste al concerto del Primo Maggio a Taranto, ascolta la testimonianza di una donna di Crotone, ammalata di cancro. Parla a tutti della sua voglia di farcela. Di combattere contro un sistema politico ed economico che ha portato la sua terra ad essere irrimedibilmente ferita e inquinata.

Anche Taranto viene avvelenata ogni giorno nell’indifferenzza totale dei governi e di molti suoi concittadini. Così Maria Delia decide di trasformare la sua esperienza in una testimonianza, in una denuncia. Perchè non è assolutamente sopportabile che, a causa degli errori degli adulti, si debbano ammalare i bambini.

Ne nasce un diario che per suo figlio diventa a suo modo terapeutico, a livello psicologico, perché a volte ci si nasconde dopo aver subito interventi deturpativi. Invece lui ha pensato che finalmente tutti avrebbero saputo il perché la sua gamba ha quell’aspetto. Non per essere oggetto di pietà, ma di ammirazione per come ha saputo affrontare con una forza prorompente, da adulto, senza lamentarsi mai, la sua terribile malattia.

DIARIO DEI GIORNI SOSPESI

diario dei giorni sospesiE’ un’autobiografia che parla di tumore, di cure, di emozioni nell’affrontare un trauma che inevitabilmente colpisce tutta la famiglia.

E’ un diario che parla di fede e speranza e di come il cancro ha cambiato la sua sensibilità nei confronti dei temi ambientali e dei problemi della sua città. Non mancano le scene di vita familiare con aneddoti divertenti e accenni alle vite degli amici incontrati lungo il percorso.

Insomma è la storia di un anno intenso da cui si può trarre aiuto, conforto ma soprattutto speranza.

LEGGI L’ESTRATTO DEL LIBRO

 

diario dei giorni sospesi

QUI TROVI IL LIBRO Diario dei giorni sospesi

 


♥ Grazie Maria Delia

 

 

Share.

CONOSCIAMOCI MEGLIO

PROFESSIONE:
COMPETENZE: