PARRUCCHE: BENEFICI FISCALI

0

DETRAZIONI FISCALI

Tutte le parrucche e le protesi capillari possono beneficiare, come le altre spese sanitarie della detrazione al 19% per la parte che eccede 129,11€.

Per esempio, se si acquista una parrucca del valore di 500€, si potrà detrarre il 19% di  370,89€ (500€ -129,11€) ovvero 70,47€.

Le protesi capillari in più, essendo dispositivi medici, possono beneficiare dell’iva agevolata al 4% in caso di terapie oncologiche e con l’accettazione da parte dell’INPS dell’invalidità civile.

 

COSA BISOGNA PRESENTARE AL MOMENTO DEL 730

Per poter detrarre la parrucca al momento della dichiarazione dei redditi dell’anno successivo è necessario presentare:

  • la fattura/scontrino fiscale relativo all’acquisto della parrucca, in cui compaia il codice fiscale di chi fa la dichiarazione e la tipologia del bene acquistato (in questo caso “parrucca”)
  • la documentazione sanitaria relativa alla terapia seguita, meglio ancora il certificato del medico curante dove si attesta che la paziente sta seguendo un ciclo di chemioterapia.
  • la certificazione a marchio CEE, che dovrete richiedere al rivenditore della parrucca al momento dell’acquisto

FACILITAZIONI REGIONALI

Di seguito un approfondimento sui rimborsi che alcune regioni riconoscono a fronte dell’acquisto di parrucche in caso di terapie oncologiche.

 

detraibilità parrucche

Clicca sull’immagine per ingrandire

 

 

 

Per sapere se anche la tua regione prevede questo tipo di rimborso, informati presso la tua ASL o presso il tuo medico curante.


Alma Crisafi -Tecnico Protesi Capillari

Team Fraparentesi

Ultimo aggiornamento 20/04/2017

 

Share.

CONOSCIAMOCI MEGLIO

PROFESSIONE:
COMPETENZE: