RISPOSTE, IDEE E MOLTO ALTRO PER ME (E IL MIO TUMORE).

CARLA CHIUSANO INTERPRETA FRAPARENTESI ALL’INTERNO DELLA MOSTRA “INOLTRE”

0

Il 24 giugno a Forte dei Marmi, Fraparentesi sarà ospite della mostra “Inoltre” dell’artista Carla Chiusano.

Carla dedicherà a Fraparentesi una tela che verrà completata in una performance collettiva. Il completamento dell’opera avverrà durante il periodo della mostra, traendo ispirazione dalle emozioni e dai pensieri del pubblico che vorrà partecipare.

Ma noi di Fraparentesi abbiamo la possibilità, anche da casa e in anteprima di contribuire alla realizzazione di quest’opera inviando prima della data di inaugurazione i nostri messaggi.

L’opera protagonista sarà il trittico “Step by step”, che vede come elemento visivo principale il Muro (in copertina il muro che l’artista completerà durante la mostra).

 

FRAPARENTESI E CARLA CHIUSANO: COME E’ NATA QUESTA LIASON

L’incontro con Carla è avvenuto un mattino di primavera, bevendo un caffé nella stupenda cornice di Santa Maria delle Grazie a Milano.

Abbiamo parlato a fondo di Fraparentesi, del messaggio che vuole diffondere. Ci siamo soffermarte a lungo sull’importanza dell’incoraggiamento che Fraparentesi rivolge a tutte le donne affinchè mettano la malattia fra parentesi nella quotidianità per accogliere, nonostante tutto, il bello e il positivo di ogni giorno.

Tanto è bastato per far nascere l’ispirazione in Carla, al punto di decidere di realizzare un’opera all’interno della mostra “Inoltre” per noi e con noi.

♥ Grazie di cuore Carla!

 

Carla Chiusano

fraparentesi e carla chiusano
Torinese di nascita, classe 1964. Lascia la sua città natale a 6 mesi e si sposta continuamente. La pittura rappresenta un modo per sentirsi a casa, per creare un filo conduttore, una cosa solo sua che la accompagna nei vari luoghi.
La pittura diventa il mezzo per rappresentare le sue emozioni, i sentimenti dettati da quello che capita attorno e dentro di lei.

IL TEMA DELL’OPERA

Per capire che nonostante i problemi e i momenti bui della vita, noi tutti abbiamo una risorsa enorme per rinascere: noi stessi.

A volte accade che di fronte a un dolore, a una preoccupazione, una malattia, ergiamo un muro intorno a noi fatto di incomprensioni, fatica, solitudine, emozioni negative. E il muro diventa sempre più alto e spesso e non ci fa vedere oltre.

 

IL SIGNIFICATO DEL MURO, ELEMENTO VISIVO DELL’OPERA

fraparentesi e carla chiusano

Come down. 120×80

Il muro di Carla Chiusano è inteso come un’opportunità per ognuno di noi di riflessione, di rientrare in contatto con noi stessi, e di ricominciare da noi stessi, dal nostro cuore, dalla nostra creatività, dalle nostre risorse più profonde e intime.

La performance collettiva diventa momento catartico in cui riflettiamo su ciò che veramente ci preoccupa, rattrista, impaurisce. Da urlare al mondo in una sorta di liberazione da quel dolore che ostacola la visione sul resto, su ciò che di bello e positivo c’è nelle nostre vite.

Ecco che secondo l’artista il muro diventa un elemento a cui appoggiarsi, da cui ripartire con una nuova prospettiva più ottimista, fiduciosa, leggera. Tutto ciò proprio grazie alla nostra creatività, alle nostre risorse più intime, ai pensieri più profondi, a noi stessi.

Il muro, quindi, partendo da noi stessi (“Il punto sei tu”), ci lascia spazio per trovare quella parola, quella frase, quel simbolo da cui vogliamo liberarci o che decidiamo di poter affrontare. O ancora per trovare un punto di svolta verso il futuro, dai toni più lievi e ironici.

La performance quindi è un inno all’amore per la persona che siamo, che a volte dimentichiamo e facciamo scomparire sotto i problemi grandi o piccoli della vita.

 

MANDACI IL TUO MESSAGGIO!

Consegneremo tutti i messaggi a Carla Chiusano che selezionerà quelli più in linea con le sue emozioni e li reinterpreterà nella sua opera.

Potrai far parte della performance collettiva a distanza e il tuo pensiero potrebbe essere rappresentato, per sempre, su questo unico e meraviglioso quadro!

Inoltre, grazie alla generosità dell’artista, l’opera verrà messa in vendita e il ricavato sarà devoluto a Fraparentesi come contributo per portare avanti le attività dell’associazione.

Partecipate numerosi :-)

 


♥ Grazie alla Galleria Spirale

Ultimo aggiornamento 22/06/2017

 

Share.

CONOSCIAMOCI MEGLIO

PROFESSIONE:
COMPETENZE:

Comments are closed.